Il 6 gennaio celebriamo la liturgia del Rinnovamento del Patto

Il culto di rinnovamento del patto ha una lunga tradizione nelle chiese protestanti. Rappresenta un momento importante per la comunità dei fedeli che, ogni anno, rinnovano il loro impegno e completo affidamento a Dio, consapevoli che Dio stesso, per primo, offre loro la possibilità di rinnovare il patto con Lui.
Ovunque nel testo biblico è Dio che sceglie la controparte del patto; non è Abramo a cercare Dio, ma il contrario… L’uomo è colui che risponde al patto, non è una controparte uguale a Dio.
Nel 1755 John Wesley iniziò la tradizione metodista del Culto di rinnovamento del Patto (l’origine probabilmente risale al puritano Richard Alleine nel 1663). Dopo il culto del 1775. Wesley commentava nel suo diario: “Era un’occasione per varie esperienze spirituali … Non credo che abbiamo mai avuto benedizione maggiore”.
Il culto del rinnovamento del patto è un momento per i credenti per ricordare la grazia di Dio e rimettersi a Dio. Nel corso degli anni il culto di Rinnovamento del Patto per i Metodisti è diventato il modo per iniziare il nuovo anno. Il punto centrale della liturgia del culto di rinnovamento del patto è la preghiera del patto.

La preghiera d’impegno:
Signore, io non appartengo più a me stesso, ma a te. Impegnami in ciò che vuoi, mettimi a fianco di chi vuoi; che io sia sempre tuo testimone, sia nella pienezza delle forze, sia quando le forze vengono meno, sia che io mi trovi nella gioia, sia che io mi trovi nel dolore. Liberamente e di pieno cuore mi sottopongo alla tua volontà e metto ogni cosa al tuo servizio. Tu sei il nostro Dio e noi siamo il tuo popolo. E che questo patto ora stabilito sulla terra possa essere ratificato nei cieli. Amen !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...